Storia

“Abituatevi, educate voi stessi a fare tutto ciò che fate perfettamente, con cura e precisione; che il vostro agire non abbia niente di impreciso, non fate niente senza provarvi gusto, in modo grossolano. Ricordatevi che nell’approssimazione si può perdere tutta la vita, mentre al contrario, nel compiere con precisione e al ritmo giusto anche le cose e le questioni di secondaria importanza, si possono scoprire molti aspetti che in seguito potranno essere per voi fonte profondissima di un nuovo atto creativo.”
da Pavel A. Florenskij, Non dimenticatemi

Nel borgo medievale di Gaeta, ove i gabbiani affidano le loro preghiere al mare e le chiese perpetuano ataviche speranze, dal 1909 l’’Antica Impresa Salemme ha dato vita a una nuova dimensione imprenditoriale. “Sottrarre, con grazia e professionalità, i dolenti da qualsivoglia vicissitudine”: è l’’anelito dell’’imprenditore Salvatore Salemme.

La religiosa dedizione al mestiere e le diuturne fatiche votate al progresso hanno permesso
all’Antica Impresa Salemme di anticipare le tendenze e permanere, a distanza di oltre un secolo,
leader nel settore delle onoranze funebri.

Il desiderio continuo e instancabile di protendere all’eccellenza, sostenuto da un personale
altamente qualificato e dall’utilizzo di prodotti esclusivamente certificati e made in Italy, ha
consentito, in un’ottica socio-culturale, di rammodernare, senza disattendere le radici tradizionali
locali, il senso più elevato del termine “Cerimonia”.

A ben guardare, infatti, la cerimonia funebre, distanziandosi irrimediabilmente da tutti gli altri tipi
di cerimonia, ha un carattere intrinsecamente sacro e perentorio – che non lascia spazio a
negligenze.

L’eccellenza, per l’Antica Impresa Salemme, è questo : garantire, grazie alla sensibilità, alla
competenza e alla conoscenza profonda della legislazione funeraria, il carattere sacro e intimo della cerimonia.

“Un bel morir tutta la vita honora. “ Francesco Petrarca